Istituto Comprensivo Statale

Carnate (MB)

Circolari

Circolare n° 188

CARNATE, 24/12/2021



Agli alunni/genitori ( Infanzia, Primaria )



Oggetto: Iscrizioni scuola primaria e scuola secondaria di primo grado a.s. 2022-2023

Gentili Genitori

dei bambini di 5 anni della Scuola dell'infanzia

e degli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria

 

Vista la Circolare Ministeriale Prot.n. 29452 del 30.11.2021, vi informiamo in merito alla procedura da seguire per le iscrizioni.

In base a quanto disposto dalla legge n. 135/2012, le iscrizioni dovranno essere effettuate esclusivamente on line, per tutte le classi iniziali dei corsi di studio (scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado).

Sono escluse dalla modalità telematica le iscrizioni relative agli alunni in fase di preadozione: al fine di garantire adeguata protezione e riservatezza ai minori, l’iscrizione viene effettuata dalla famiglia affidataria direttamente presso l’istituzione scolastica prescelta.

Le domande dovranno essere inoltrate:

dalle ore 8.00 del 4 gennaio 2022 alle ore 20.00 del 28 gennaio 2022

Per compilare il modulo di iscrizione basta accedere al sito web del Ministero:

https://www.istruzione.it/iscrizionionline/ entrare nell’area “iscrizioni on line” e seguire la procedura guidata.

La funzione di accreditamento è stata attivata a partire dalle ore 9.00 del 20 dicembre 2021, con anticipo rispetto all’apertura delle procedure di iscrizioni on line (4 gennaio 2022).

I Genitori e gli Esercenti la responsabilità genitoriale accedono al portale del Ministero utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature).

Ogni scuola viene identificata da un codice – chiamato codice scuola – che consente di indirizzare con esattezza l’iscrizione. Se non si conosce il codice della scuola, si può fare la ricerca attraverso il portale “Scuola in Chiaro” del Miur (cercalatuascuola.istruzione.it) oppure può essere chiesto alla scuola di frequenza.

Le iscrizioni di alunni con disabilità, effettuate con la modalità on line, sono perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta, da parte dei genitori, della certificazione rilasciata dalla ASL di competenza, comprensiva della diagnosi funzionale. Il profilo di funzionamento, di cui all’art.5, comma 3, D.lgs. n. 66/2017, è trasmesso alla scuola dalla famiglia subito dopo la sua predisposizione.

Le iscrizioni degli alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA), sono perfezionate tramite la consegna dei documenti certificativi di riferimento ai sensi della L. n. 170/2010.

Il sistema“Iscrizioni on line” si farà carico di avvisare le famiglie, via posta elettronica, in tempo reale dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda.

I codici meccanografici sono:

  •                          Scuola primaria        MBEE8BZ01N
  •                     Scuola secondaria    MBMM8BZ01T

Si precisa che NON c’è priorità di iscrizione in base all’ordine di arrivo.

 

ISCRIZIONI SCUOLA PRIMARIA

In considerazione della possibilità che si verifichi eccedenza di domande rispetto ai posti disponibili e che, conseguentemente, si renda necessario indirizzare verso altri istituti le domande non accolte

le famiglie, in sede di presentazione delle istanze di iscrizione on line, indicano, in subordine, fino ad un massimo di altri due istituti di proprio gradimento.

Il Consiglio di Istituto ha deliberato in data 21 dicembre, i criteri di precedenza per l’anno scolastico 2022/23 che sono riportati nei moduli di iscrizione e saranno pubblicati sul sito web istituzionale; con l’invio del modulo completato, si intende che il genitore ha preso visione e ha accettato i suddetti criteri. 

L’accoglimento delle richieste di tempo pieno è subordinato alla disponibilità delle risorse di organico assegnate annualmente alla scuola dal Ministero per la costituzione delle nuove classi prime; pertanto saranno altresì considerati i medesimi criteri di precedenza qualora non fosse possibile accogliere tutte le richieste di TP. La certezza di tale assegnazione avverrà tramite il decreto dell’Organico di Diritto nel mese di giugno.

Atteso che il modulo di domanda  on line recepisce le disposizioni di cui agli articoli 316, 337 ter e 337 quater2 del codice civile e successive modifiche e integrazioni, la domanda di iscrizione, rientrando nella responsabilità genitoriale, deve essere sempre condivisa dai genitori. A tal fine, il genitore che compila il modulo di domanda dichiara di avere effettuato la scelta in osservanza delle suddette disposizioni del codice civile, che richiedono il consenso di entrambi i genitori.

Si ricorda che la compilazione del modulo di domanda d’iscrizione avviene ai sensi delle disposizioni di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, recante “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa”.

Pertanto, i dati riportati nel modulo d’iscrizione assumono il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione, rese ai sensi dell’articolo 46 del citato D.P.R. Si rammentano infine le disposizioni di cui agli articoli 75 e 76 del D.P.R. n. 445 del 2000 che, oltre a comportare la decadenza dai benefici, prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale per chi rilasci dichiarazioni non corrispondenti a verità.

Le iscrizioni di alunni con disabilità (Legge n.104/1992), effettuate con la modalità on line, devono essere perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta, da parte dei genitori, della certificazione rilasciata dalla ASL di competenza, corredata al Profilo Dinamico Funzionale da consegnare in formato cartaceo in Segreteria entro il 28 gennaio 2022.

Ciò vale anche per le iscrizioni degli alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA) certificati ai sensi della legge n. 170 del 2010.

 

Si devono iscrivere alla classe prima della scuola primaria i bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2022.

Si possono iscrivere anticipatamente i bambini che compiono sei anni di età dopo il  31 dicembre 2022 e comunque entro il 30 aprile 2023.

Si precisa che, conclusa la procedura on line, il Genitore riceve automaticamente dal sistema una e-mail di “Conferma iscrizione alla scuola…”. Tale comunicazione documenta soltanto la buona riuscita della procedura. L’accoglimento effettivo dell’iscrizione avverrà soltanto quando la scuola, successivamente alla data della chiusura delle iscrizioni entro il mese di febbraio 2022 e comunque in base allo scadenziario che sarà stabilito dal Ministero, convaliderà le domande ricevute.

In merito alla effettiva autorizzazione del tempo scuola ci si riferisce a quanto detto precedentemente. In caso di esubero di iscrizioni la procedura di validazione è effettuata dalla scuola sulla base dei Criteri di precedenza deliberati dal Consiglio d’ Istituto.

Nell’impossibilità di accogliere le domande, pertanto, la scuola provvederà ad inviare le stesse agli Istituti scelti dalle famiglie in subordine.

Pare opportuno sottolineare che l’iscrizione di eventuali alunni anticipatari prevede un percorso pedagogico concordato tra scuola e famiglia.

 

ISCRIZIONI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Per l'anno scolastico 2022/2023 devono essere iscritti alla classe prima della scuola secondaria di primo grado gli alunni che abbiano conseguito l'ammissione o l'idoneità a tale classe.

In considerazione della possibilità che si verifichi eccedenza di domande rispetto ai posti disponibili e che, conseguentemente, si renda necessario indirizzare verso altri istituti le domande non accolte, i genitori, in sede di presentazione delle istanze di iscrizione on line, indicano, in subordine, fino ad un massimo di altri due istituti di proprio gradimento.

Il Consiglio di Istituto ha deliberato in data 21 dicembre, i criteri di precedenza per  l’anno scolastico 2022/23 che sono riportati nei moduli di iscrizione e saranno pubblicati sul sito web istituzionale 

L'accoglimento delle opzioni di tempo prolungato è subordinato alla esistenza delle risorse di organico assegnate alla scuola.

Per l'iscrizione alla prima classe ad INDIRIZZO MUSICALE, i genitori degli alunni o gli esercenti la responsabilità genitoriale dovranno barrare l'apposita casella del modello on line.

Come previsto dalla circolare, la scuola organizzerà la prova orientativo-attitudinale in tempi utili a consentire alle famiglie, nel caso di mancato superamento della prova medesima o di carenza di posti disponibili, di poter presentare una nuova istanza di iscrizione, eventualmente anche ad altra scuola, entro il termine di scadenza delle iscrizioni e comunque non oltre quindici giorni dopo tale scadenza.

Le date delle  prove orientativo-attitudinale saranno comunicate con successiva circolare.

La convocazione per il Test orientativo attitudinale verrà comunicata ai diretti interessati con appuntamento individuale.

 

SUPPORTO ALLE FAMIGLIE

La segreteria della scuola attiverà modalità di assistenza per tutte le famiglie  previo appuntamento, in particolare per coloro che non dispongono di un servizio internet.

L’accesso all’edificio scolastico sarà consentito nel rispetto della normativa per la prevenzione del Covid- 19 in vigore e dei protocolli specifici stabiliti dalla scuola.



Adempimenti vaccinali relativi alle vaccinazioni obbligatorie ai sensi della L. 119/201

Si riporta quanto previsto dall’art 3-bis della L.119/2017 Art. 3-bis

Misure di semplificazione degli adempimenti vaccinali per l’iscrizione alle istituzioni del sistema nazionale di istruzione, ai servizi educativi per l’infanzia, ai centri di formazione professionale regionale e alle scuole private non paritarie, a decorrere dall’anno 2019-20.

 

  1. A decorrere dall’anno scolastico 2019/2020 nonché dall’inizio del calendario dei servizi educativi per l’infanzia e dei corsi per i centri di formazione professionale regionale 2019/2020, i dirigenti scolastici delle istituzioni del sistema nazionale di istruzione ed i responsabili dei servizi educativi per l’infanzia, dei centri di formazione professionale regionale e delle scuole private non paritarie sono tenuti a trasmettere alle aziende sanitarie locali territorialmente competenti, entro il 10 marzo, l’elenco degli iscritti per l’anno scolastico o per il calendario successivi di età compresa tra zero e sedici anni e minori stranieri non accompagnati.

 

  1. Le aziende sanitarie locali territorialmente competenti provvedono a restituire, entro il 10 giugno, gli elenchi di cui al comma 1, completandoli con l’indicazione dei soggetti che risultano non in regola con gli obblighi vaccinali, che non ricadono nelle condizioni di esonero, omissione o differimento delle vaccinazioni in relazione a quanto previsto dall’articolo 1, commi 2 e 3, e che non abbiano presentato formale richiesta di vaccinazione all’azienda sanitaria locale competente.

 

  1. Nei dieci giorni successivi all’acquisizione degli elenchi di cui al comma 2, i dirigenti delle istituzioni del sistema nazionale di istruzione e i responsabili dei servizi educativi per l’infanzia, dei centri di formazione professionale regionale e delle scuole private non paritarie invitano i genitori esercenti la responsabilità genitoriale, i tutori o i soggetti affidatari dei minori indicati nei suddetti elenchi a depositare, entro il 10 luglio, la documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni ovvero l’esonero, l’omissione o il differimento delle stesse, in relazione a quanto previsto dall’articolo 1, commi 2 e 3, o la presentazione della formale richiesta di vaccinazione all’azienda sanitaria locale territorialmente competente.

 

  1. Entro il 20 luglio i dirigenti scolastici delle istituzioni del sistema nazionale di istruzione e i responsabili dei servizi educativi per l’infanzia, dei centri di formazione professionale regionale e delle scuole private non paritarie trasmettono la documentazione di cui al comma 3 pervenuta, ovvero ne comunicano l’eventuale mancato deposito, alla azienda sanitaria locale che, qualora la medesima o altra azienda sanitaria non si sia già attivata in ordine alla violazione del medesimo obbligo vaccinale, provvede agli adempimenti di competenza e, ricorrendone i presupposti, a quello di cui all’articolo 1, comma 4.


N.B. Scuola dell’infanzia Ai sensi della circolare MIUR-MNS n. 1679 del 01/09/2017, la mancata presentazione della documentazione nei termini previsti non comporta la decadenza dell’iscrizione e i minorenni potranno frequentare la scuola dell’infanzia dal momento in cui i relativi genitori/tutori/affidatari avranno presentato la documentazione.



IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Gabriella Fumagalli (Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi e per gli effetti dell'art. 3, c. 2 D. Lgs n. 39/93)